LA MIA CITTÀ SOLIDALE


La mia città solidale è un concorso di fotografia sociale promosso da ROMA CAPITALE, Assessorato Politiche sociali, salute, casa ed emergenza abitativa e dalla Fondazione Roma Solidale onlus, con il Patrocinio dell’ANMIL, Associazione Nazionale fa Lavoratori Mutilati ed Invalidi del Lavoro e in collaborazione con l’Agenzia giornalistica ANSA e con la fotografa Tiziana Luxardo.

Il concorso è nato con lo scopo di svelare e dare rappresentazione artistica alle città “dentro” la città, quelle tante città che abitiamo e “ci abitano” che sanno esprimere diversità e gesti di ordinaria solidarietà: in questo senso, il Concorso si propone di fermare nel tempo storie, persone, vita quotidiana di una città solidale, positiva e vitale, che non si nasconde alle criticità e non nega le emergenze sociali, ma che sa riconoscersi e farsi apprezzare anche nell’altro, nell’altrove, ovunque ci sia una relazione da “sostenere” e su cui richiamare gli sguardi spesso distratti e troppo fugaci per accorgersi di poter essere preziosi anche con piccoli gesti.

Persone, oggetti, luoghi, sono dunque gli spazi dove liberare e generare convivenze e azioni positive in una capitale multitasking, convivenze e azioni da valorizzare attraverso il concorso fotografico, per lasciar emergere e connettere quel capitale di azioni e relazioni che sono la struttura portante e silente della nostra comunità.

Le migliori foto sono esposte all’interno della sede della Fondazione Roma Solidale.