ESTASIA


Musica, parole e immagini del solstizio

Estasia è un evento ideato dalla Fondazione Roma Solidale onlus, che si inscrive nel contesto delle iniziative legate alla Festa Europea della Musica.

Estasia è una manifestazione che intende raccontare i nuovi processi di convivenza positiva e l’impegno verso le vulnerabilità, attraverso il lavoro delle associazioni romane, la musica d’autore, le immagini e le parole.

George Orwell nel libro “1984”, rappresenta Estasia come il continente più piccolo dei tre nati dopo l’ipotetica guerra atomica degli anni cinquanta. E’ ciò che resta e immagina una nuova vita, nuove forme di espressione e relazione, laboratorio di futuri possibili e catalizzatore di circuiti virtuosi di convivenza e partecipazione.

Nel 2013 Estasia ha incluso una mostra-mercato dei prodotti realizzati dalle associazioni che si occupano di disabilità, una degustazione di vini biologici curata dalla cooperativa sociale agricola Capodarco di Grottaferrata, uno stand dedicato al turismo accessibile, la proiezione dei lungometraggi e dei cortometraggi selezionati nell’ambito del filmfestival della salute mentale “Lo Spiraglio”, la musica del progetto pop autoriale “Nudo d’autore”, uno spazio aperitivo curato dalla cooperativa sociale l’Acquedotto ed è stata l’occasione per assegnare i premi messi in palio dal concorso di fotografia sociale “La mia città solidale”, organizzato dalla Fondazione Roma Solidale onlus in collaborazione con Contrasto e in partenariato con l’Associazione Inforidea Idee in Movimento.I