GEA – Gestione Integrata delle Eccedenze Alimentari nei mercati di Roma

Su indicazione di Roma Capitale – Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, la Fondazione Roma Solidale onlus ha elaborato un progetto che mira a porre in atto azioni capaci di recuperare cibo presso i mercati rionali per redistribuirlo alle persone meno abbienti, attraverso lo sviluppo di reti territoriali e mediante l’impiego a tempo determinato di persone in condizioni di vulnerabilità socio – economica, nel quadro delle innovazioni introdotte dalla “Legge Gadda” sullo spreco alimentare, Legge n. 166/16, e alla luce dell’intervento straordinario e organico varato da Roma Capitale denominato “Roma Food Capital”.

Nello specifico, il progetto prevede l’impiego di operatori assunti a tempo determinato, da impiegare per lo svolgimento di un servizio di recupero e redistribuzione di cibo presso i mercati rionali, nell’ottica dell’efficientamento del sistema di smaltimento e gestione delle eccedenze alimentari, per la promozione di nuove modalità di raccolta dell’invenduto e di ridistribuzione del cibo ai cittadini meno abbienti ed al circuito dell’alimentazione animale (Bioparco, canili, gattili, rifugi animali).