Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica

I FRUTTI DI ROMA: intervento sperimentale di cura ambientale e presidio stagionale del patrimonio boschivo per Coltivare la Cultura del Verde a Roma

Promosso da Roma Capitale – Dipartimento Tutela Ambiente “Direzione Gestione Territoriale Ambientale e del Verde”, in stretta connessione con Fondazione Roma Solidale onlus, “I FRUTTI DI ROMA : intervento sperimentale di cura ambientale e presidio stagionale del patrimonio boschivo per Coltivare la Cultura del Verde a Roma”, è un progetto sperimentale volto alla manutenzione, pulizia e altre attività delle aree verdi e boschive del territorio comunale, insieme alla prevenzione degli incendi nella delicata stagione estiva, tale da consentire la valutazione di nuovi strumenti per sostenere l’Amministrazione comunale per la cura del verde cittadino e del suo patrimonio boschivo. Il progetto “I Frutti di Roma” nasce dunque allo scopo di sperimentare azioni specifiche, anche con l’ausilio di personale assunto a tempo determinato proveniente dall’area del disagio sociale, finalizzate al presidio delle aree boschive e alla prevenzione degli incendi estivi, volte a monitorare il verde cittadino e mirate a promuovere la cultura del Verde nella nostra città. Nello specifico, si evidenzia la necessità di confermare e consolidare la collaborazione tra la Fondazione Roma Solidale onlus, in armonia con i suoi fini statutari, e Roma Capitale, suo socio unico, al fine di sperimentare e/o sistematizzare percorsi di autonomia delle persone che versano in situazioni di disagio, favorendone l’inclusione nel tessuto sociale della città e l’inserimento lavorativo, promuovendo iniziative di sviluppo locale finalizzate al benessere del territorio e dei cittadini. Roma Capitale dispone di un territorio di aree verdi per oltre 40 milioni di mq, ai quali si aggiungono circa 330.000 alberi distribuiti nelle strade, nei parchi e nei giardini. Tale inestimabile patrimonio rappresenta un elemento di riqualificazione e di miglioramento dell’estetica urbana, quale bene primario dell’ordinamento tutelato ai sensi dell’art. 9 della Costituzione. Alle aree verdi cittadine si aggiunge la ricchezza del patrimonio boschivo in prossimità del litorale romano, sottoposto – mai come in questi anni – al rischio degli incendi estivi di natura spesso dolosa. Per prevenire l’insorgere ed il propagarsi degli incendi nei boschi e nei prati, nei terreni agrari e in quelli incolti, la Giunta di Roma Capitale ha reso esecutiva l’Ordinanza della Sindaca n. 98 del 22/05/2018, in vigore dal 15 giugno fino al 30 settembre c.a.