Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica

LA FONDAZIONE SOSTIENE “MUNDIALIDO 2017”

Nell’ambito dell’impegno promosso sin dal 2014 per valorizzare la forza aggregativa rappresentata dallo sport ed in particolare dal gioco del calcio, Fondazione Roma Solidale onlus, in stretta connessione con Roma Capitale, sostiene in qualità di partner il “Mundialido”, torneo di calcio che da anni mira a coinvolgere le diverse comunità migranti presenti a Roma.

Nello specifico, la 19^ edizione del Mundialido va in scena quest’anno dal 23 maggio al 1° luglio.

Le partite si disputano presso l’impianto sportivo “Cotral” (Via della Vasca Navale, 100 – Roma Marconi), dotato di campi di calcio in erba artificiale.

La manifestazione prevede la partecipazione di squadre composte da atleti del medesimo paese di origine che abbiano compiuto il 16° anno di età.

A tutela del carattere della competizione NON è consentita la partecipazione ad atleti professionisti in attività.

Ogni squadra può usufruire di una rosa atleti composta da un massimo di 22 giocatori.

Nella rispettiva rosa atleti ciascuna squadra potrà includere 1 solo giocatore di nazionalità diversa da quella rappresentata.

Quest’anno sono 24 le formazioni ai nastri di partenza del Mundialido e per la prima volta è in campo anche la Palestina. Con l’esordio del Gambia e il ritorno di Etiopia e Senegal sale a 9 il numero delle formazioni africane iscritte, tra le quali Capo Verde (detentore del titolo), Congo, Egitto, Marocco, Nigeria e Somalia. Dopo un anno sabbatico torna anche la Bolivia che va ad aggiungersi alle altre 6 squadre sud americane: Brasile, Colombia, Ecuador, El Salvador, Honduras, Perù.

FRS Sporting United (Fondazione Roma Capitale) è l’unica compagine multiculturale ammessa al torneo, mentre sarà il Bangladesh il solo rappresentante del continente asiatico.

Le europee Albania, Irlanda, Italia, Romania e Ucraina completano il quadro delle partecipanti.

La XIX edizione è stata presentata il 19 maggio presso il Teatro Ghione.