Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica

La Ricerca

Nel panorama internazionale, la “Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità” (2006) rappresenta un importante strumento per la promozione dei diritti umani e per il riconoscimento dei diritti di pari opportunità. Essa si fonda su un approccio nuovo alla disabilità che, intesa come un rapporto sociale, da elemento soggettivo diventa una responsabilità collettiva.
L’assenza di informazioni e la necessità di lavorare insieme e in modo nuovo ha portato il Cesdim – Centro Studi della Fondazione Roma Solidale – a condurre una ricerca in grado di rappresentare un primo passo verso il rispetto degli enunciati della Convenzione, e fornire una descrizione delle realtà organizzative presenti nel territorio di Roma Capitale per la promozione e la protezione dei diritti delle persone con disabilità, con particolare riferimento all’inclusione socio-lavorativa. La ricerca si articola in due percorsi. Il primo percorso intende fornire una descrizione degli apparati pubblico-amministrativi a sostegno dell’inclusione socio-lavorativa delle persone con disabilità, attraverso la ricostruzione degli organigramma istituzionali di Roma Capitale, ASL, Provincia di Roma e Regione Lazio. Il secondo percorso prevede, invece, una mappatura delle organizzazioni non profit che operano nel territorio romano a sostegno dell’inclusione socio-lavorativa delle persone con disabilità.
La somministrazione della “Scheda di rilevazione” offrirà un quadro delle caratteristiche quanti-qualitative delle realtà censite. I risultati della ricerca saranno sistematizzati all’interno di un dossier, al fine di favorire l’utilizzo di un patrimonio condiviso di informazioni e conoscenze tra gli attori della comunità.
02 marzo 2015  IN DIRITTURA D’ARRIVO IL RAPPORTO CITTADINO SU “DISABILITA’ E INCLUSIONE SOCIO-LAVORATIVA”

Nel 2014 Fondazione Roma Solidale ha avviato, per il tramite del proprio Centro Studi (CESDIM), un primo percorso di ricerca volto a realizzare una mappatura delle realtà attive sul territorio romano, con particolare riferimento ad un’area determinante per l’autonomia delle persone con disabilità: l’inclusione socio-lavorativa.

Per descrivere approfonditamente la realtà delle 257 organizzazioni non profit operanti nel territorio romano a favore dell’inclusione socio-lavorativa delle persone con disabilità, si è ritenuto opportuno la somministrazione un questionario semi-strutturato, costituito in totale da 26 item, che ha permesso di approfondire struttura, attività e fattori di sviluppo delle 96 organizzazioni rispondenti. La vasta molteplicità delle esperienze portate avanti dalle realtà censite ha reso possibile delineare considerazioni di sintesi, raccolte nel dossier “Durante e dopo di noi: quali prospettive?”, attualmente in fase di pubblicazione.

La Fondazione intende promuovere un evento al fine di diffondere i dati della ricerca e condividerne i contenuti in presenza di decisori politici, organizzazioni sociali e imprenditoriali, operatori professionali, famiglie, cittadini e cittadine. Gli aggiornamenti su date e modalità saranno presto disponibili su questo sito.

PER INFORMAZIONI contattare la Fondazione Roma Solidale – Ufficio CESDIM, telefonando allo 06/37515922 (riferimenti: d.ssa Stefania Castiglia e d.ssa Pinuccia Signorello) o scrivendo all’indirizzo e-mail cesdim@fondazioneromasolidale.it

Allegati:

Archivio news:
20/10/2014 – CESDIM al via il primo percorso di ricerca
03/11/2014 - CESDIM in corso di svolgimento l’analisi dei dati
03/12/2014 – CESDIM si avvia lla conclusione l’analisi dei dati della ricerca
08/01/2015 – CESDIM in dirittura d’arrivo il rapporto cittadino su “Disabilita’ e Inclusione Socio-Lavorativa”
02/03/2015 – CESDIM in dirittura d’arrivo il rapporto cittadino