Medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica

Il Portale dell’Integrazione

Nel contesto del Piano per l’integrazione nella sicurezza Identità e Incontro, approvato nel 2010 dal Consiglio dei Ministri allo scopo di promuovere percorsi di integrazione delle persone immigrate, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) hanno stipulato apposita Convenzione Quadro per l’implementazione del “Portale dell’Integrazione”, quale luogo di raccolta e scambio di buone pratiche promosse a livello territoriale.

L’obiettivo generale è di adeguare l’offerta dei servizi dei Comuni coinvolti in materia di integrazione dei/delle migranti valorizzando, in particolare, l’azione sussidiaria privato-sociale come modello sostenibile e integrato con l’iniziativa pubblica.

Il Portale è il cuore di un intervento articolato che mira a:

  • incrementare la qualità dell’interazione “tra” e “con” le organizzazioni amministrative;
  • condividere una metodologia di rilevazione del fabbisogno in grado di migliorare la programmazione locale e l’offerta di servizi;
  • promuovere una concreta condivisione della metodologia di lavoro tra i diversi soggetti sperimentatori valorizzando la Sezione locale del portale dell’immigrazione;
  • elaborare e condividere un modello che consenta l’applicazione sistemica dei metodi e degli strumenti in grado di incrementare l’efficacia e l’efficienza dei servizi pubblici.

La sperimentazione del modello è attiva oltre che a Roma nei comuni di Milano e Prato.